Cerca
  • bonifaroldistudio

La rivista dell'ospitalità Turismo d'Italia ha pubblicato questo articolo


http://www.turismoditalia.it/

Torino La Maison è un delizioso hotel di charme situato in un edifico storico nel cuore di Parma, frutto di una accurata ristrutturazione dei volumi architettonici e di un concept elegante e contemporaneo. Le camere, ognuna diversa dall’altra, sono tutte legate da un unico filo conduttore e da una palette colori soave e raffinata. L’architetto Paola Faroldi, che ne ha curato il progetto di recupero e di interior design, ha infatti dato anima e sostanza alle specifiche indicazioni della committenza, ovvero realizzare una “maison” calda e accogliente che andasse a integrare l’offerta del limitrofo Hotel Torino già avviato da anni. La struttura si articola su tre piani attraversati da una scala antica e di pregiata fattura il cui restauro ha messo in evidenza il muro in pietra e gli originali scalini dell’epoca. Nelle camere, il progetto di recupero ha portato a ricreare ambienti funzionali e integrati nel contesto originario grazie all'inserimento di materiali di pregio, ma adatti all'uso ricettivo – pavimenti effetto legno, piastrelle di gres nei bagni, trattamenti a smalto in colori “polverosi” alle pareti – e all'utilizzo tecnologie e impianti che garantiscono massimo comfort, vivibilità e insonorizzazione degli spazi. Tanti e diversi i dettagli che caratterizzano ogni singola camera, ma armonizzati fra loro da un unico filo conduttore: sommier di ottima qualità con biancheria candida, mobili realizzati su disegno come l’armadio aperto, i tavolini, le piccole librerie, le mensole scrittoio con struttura in tubolare di ferro di diversi colori e piani in legno o piastrelle tipo azulej presenti anche nei bagni. Particolare la realizzazione,attraverso l’uso di carte da parati con disegno e texture macramè, di setti retro letto, talvolta incorniciati, di forte effetto scenografico. Alcuni arredi nascono dal sapiente riuso di elementi reperiti in loco, come le porte e le cornici di recupero che sono state restaurate e riadattate come porta valigie, armadi,parapetti, cornici retro letto e altri dettagli diffusi. I solai in legno e le pianelle sono stati risanati, consolidati e trattati con latte di calce lasciando trasparire le naturali disomogeneità dei materiali originari, mentre i bagni si differenziano fra loro grazie a piastrelle con decorazioni diverse, catini di varie fogge e colori posti su piani in legno di olmo e accessori personalizzati.Le lampade sono state scelte una a una,prevalentemente in stile industriale di colore nero con cavi in tessuto a vista,a sospensione, a parete e ad appoggio, in base alle diverse distribuzioni dell’arredo,mentre sono stati selezionati alcuni pezzi di design inseriti ad hoc in alcune stanzee nell’atrio d’ingresso della maison.


72 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Costruire con la ceramica

...la menzione è stata attribuita al progetto residenziale “Palazzo Bellotti – una casa del futuro per abitare la storia” di Fidenza realizzato con piastrelle Mutina ad opera degli studi di architettu

Studio di Architettura e Ingegneria - Architetto Paola Faroldi - Ingegnere Antonio Boni

Piazza Repubblica 25 - 43036 Fidenza - scrivi@bonifaroldistudio.com - 0524.81801